Contratti

Ci occupiamo della stesura dei seguenti contratti:

– Compravendita, divisione, permuta e concessione di servitù su immobili

In virtù della sentenza pronunciata il 26/05/2004 dalla Corte di Appello di Trento, nella sede distaccata di Bolzano, nelle provincie dotate di sistema tavolare (ad es. Alto Adige, Trentino, Cortina e parti del Friuli-Venezia-Giulia) è nuovamente possibile far autenticare le scritture private (ad es. contratti di compravendita, divisione, permuta e concessione di servitù su immobili, contratti di locazione e di prestiti ipotecari) da un notaio austriaco. Per l’autentica della firma di un contratto di compravendita un notaio austriaco chiede all’incirca 30-170 € a firma (a seconda del valore della proprietà).

In questo modo, i contraenti possono risparmiare una parte delle spese di un notaio italiano (si veda, ad es., il calcolo delle spese notarili del Collegio notarile di Como e Lecco). Ai fini di un raffronto si può dare uno sguardo veloce anche alle tariffe pubblicate dal Consiglio notarile di Bolzano.

Redigiamo a dei prezzi convenienti scritture private (contratto definitivo) che poi vengono autenticate da un notaio austriaco. È importante sottolineare che i contenuti del contratto vengono previamente controllati con estrema precisione. In questo modo, il notaio austriaco autentica solamente la firma senza dover eseguire alcuna verifica a livello contenutistico delle scritture private.

– Contratti di affitto, locazione e comodato

  • Contratti di affitto di appartamenti
  • Contratti di affitto commerciali
  • Contratti di affitto di attività
  • Contratti di affitto agrari
  • Contratti di comodato

Disporre di un contratto preparato da professionisti ad hoc per una determinata situazione tenendo conto delle preferenze e delle possibilità del caso può far risparmiare ai contraenti inutili conflitti e le conseguenti spese legali.

In virtù della sentenza pronunciata il 26/05/2004 dalla Corte di Appello di Trento, nella sede distaccata di Bolzano, nelle provincie dotate di sistema tavolare (ad es. Alto Adige, Trentino, Belluno e parti del Friuli-Venezia-Giulia) è nuovamente possibile far autenticare le scritture private (ad es. contratti di compravendita, divisione, permuta e concessione di servitù su immobili, contratti di locazione e di prestiti ipotecari) da un notaio austriaco. Per l’autentica della firma di un contratto di compravendita un notaio austriaco chiede all’incirca 30-170 € a firma (a seconda del valore della proprietà).

In questo modo, i contraenti possono risparmiare una parte delle spese di un notaio italiano (si veda, ad es., il calcolo delle spese notarili del Collegio notarile di Como e Lecco). Ai fini di un raffronto si può dare uno sguardo veloce anche alle tariffe pubblicate dal Consiglio notarile di Bolzano.

È importante sottolineare che i contenuti del contratto di locazione vengono previamente controllati con estrema precisione. In questo modo, il notaio austriaco autentica solamente la firma senza dover eseguire alcuna verifica a livello contenutistico delle scritture private.

– Contratti societari

Redigiamo contratti societari su misura delle vostre esigenze specifiche oppure modifichiamo gli statuti societari già in essere in modo tale da adeguarli a nuove circostanze (ad es. cessione di partecipazioni, variazione della partecipazione agli utili, recesso/ammissione di un socio, redazione di delibere, ecc.), accompagnandovi fino alla firma notarile.

Dopodiché, se due o più persone desiderano partecipare direttamente a una società, occorre costituirla. Si tratta di una sorta di “contratto matrimoniale in ambito commerciale”.

Qualora si intenda invece cedere un’attività (successione d’impresa), le società offrono un ottimo punto di partenza e presentano il vantaggio di poter adeguare l’azienda alla nuova situazione familiare.

Una volta considerata e valutata la vostra situazione specifica, occorrerà ponderare i pro e i contro delle singole forme societarie per trovare la soluzione più adeguata.

È possibile costituire una società:

  • quando si inizia una nuova attività oppure
  • quando si trasforma una ditta individuale (azienda familiare).

Per poter costituire una società è necessario che tutti i soggetti coinvolti stipulino un atto costitutivo.
In fase di redazione di tale atto costitutivo occorre stabilire quanto segue:

  • Denominazione e sede della società
  • Tipo di società:
    • Società per azioni (Spa)
    • Società a responsabilità limitata (Srl)
    • Società in nome collettivo (Snc)
    • Società in accomandita semplice (Sas)

La scelta di una forma societaria piuttosto che un’altra dipende fondamentalmente dall’investimento (denaro, immobili, azienda, altri beni, diritti, personale), dalla responsabilità e dalla gestione dei singoli soci

  • Scopo sociale
  • Partecipazione al capitale
  • Partecipazione ai guadagni e alle perdite
  • Poteri di rappresentanza
  • Norme che disciplinano il rapporto tra i soci:
    • Criteri di votazione
    • Decesso/esclusione/recesso di un socio, ecc.
  • Durata della società.

 

Desiderate contattarci?
Mandateci subito la vostra richiesta!